Sign in:

Nel cuore del Chianti

al centro della zona di produzione del Chianti Classico

B&B Mariani
a Castellina in Chianti

Nel cuore del Chianti!

Il Mariani B&B è situato in un caretteristico paese medioevale dal nome di Castellina in Chianti, uno dei capoluoghi del Chianti Classico. Il Mariani B&B si trova a circa 50 metri dal centro storico del paese dove si trovano negozi, bar, pizzerie e ristoranti. Originariamente la famiglia Mariani è stata una delle prime famiglie di Castellina in Chianti a lavorare nel settore culinario/alberghiero.
E' grazie, infatti, a questa loro passione che l'albergo/ristorante Mariani, si tramanda da generazioni da oltre un secolo. Oggi, è stato sapientemente ristrutturato offrendo così alla sua clientela un ambiente confortevole.
Ogni camera e' stata accuratamente arredata in stile toscano, (i mobili sono di appartenenza della famiglia) Ognuna ha un colore differente, un nome di un fiore che le distingue.
Dalle camere, dalla veranda e dal giardino si puo' godere una straordinaria vista sulla campagna toscana, un luogo perfetto dove rilassarsi. Inoltre le camere hanno servizio wi-fi ,bagno con termoarredo e phon, tv, riscaldamento autonomo.
La sala colazoni e’ ampia e funzionale ed offre alla nostra clientela un ampio buffet.
Altri servizi messi a disposizione sono: parcheggio privato, servizio taxi privato su richiesta. Inoltre, a pochi metri dal B&B si trova la fermata dell'autobus che permette ai turisti di visitare, usufruendo dei servizi pubblici,luoghi incantevoli come Siena, Firenze, San Gimignano ect.

Servizi

Dalla veranda si può godere il fantastico panorama delle colline toscane

  • Giardino attrezzato relax
  • Fermata Autobus
  • Digital Safe
  • Cable/Satellite TV
  • Internet access

IL CHIANTI CLASSICO
La zona viticola del Chianti è stata delimitata nel 1932 da un decreto ministeriale e da allora i confini sono rimasti invariati. Il decreto definiva la zona di produzione del vino Chianti Classico come la “zona di origine più antica”. Già da allora, l’attuale territorio del Chianti è stato quindi riconosciuto come zona di produzione originaria per il vino Chianti Classico.

Castellina in Chianti

Menzionata per la prima volta in un contratto di vendita del gennaio 1054, Castellina fu parte del contado fiorentino sin dal XII secolo, sempre però a ridosso dei confini senesi: ed è proprio a causa di questa sua posizione che viene spesso coinvolta nelle secolari contese tra Firenze e Siena. Nel 1397, Castellina viene semidistrutta dalle soldatesche di Alberico da Barbiano, al soldo di una coalizione senese capeggiata dai Visconti di Milano. Nel 1478, il "castello" cede invece all'assalto dell'esercito avversario, capitanato questa volta dagli Aragonesi di Napoli. Con la caduta della Repubblica di Siena (1555), Castellina perde di importanza e le sue mura vengono progressivamente utilizzate come base di appoggio per le nuove abitazioni. Date queste premesse, si capirà l'importanza svolta dalla cerchia muraria difensiva, tuttora visibile attraverso due notevoli opere di ingegneria militare: la Rocca e la Via delle Volte, entrambe inserite nel centro storico. La Rocca, simbolo di Castellina, ospita attualmente il "Museo Etrusco", sede di importanti reperti etruschi recuperati sul territorio.